MALVASIA PETRIS VENICA

Produttore Venica e Venica
Tipologia Bianchi
Regione Friuli-Venezia Giulia
Anno -
Prezzo 19.00
Descrizione

La Malvasia "Petris" di Venica & Venica è un vino intenso e fresco prodotto nella meravigliosa regione del Collio friulano, un piccolo spicchio di terra al confine con la Slovenia. Il clima mite e ventilato e i suoli costituiti da flysch, o ponca in friulano, costituiscono un habitat perfetto per le varietà a bacca bianca. Quest’antichissimo vitigno d’origine greca è da secoli coltivato in quest’area con dei cloni particolari di Malvasia Istriana, dal profilo delicatamente aromatico, elegante e sapido. È un bianco dal volto classico, vinificato parte in acciaio e in parte in legno, che esprime profumi floreali, un frutto ricco e note minerali tipiche del terroir goriziano. La "Petris" Malvasia viene prodotta da una delle cantine di riferimento dell’area del Collio Goriziano. Venica & Venica si trova nella zona nord, nei pressi di Dolegna del Collio, ed è stata fondata nel 1930. Oggi gestisce una quarantina di ettari di vigneti destinati alla coltivazione dei vitigni autoctoni e delle principali varietà internazionali, da lungo tempo coltivate in Friuli Venezia Giulia con ottimi risultati. La filosofia della cantina è sempre stata orientata al perseguimento della massima qualità, anche con vinificazioni separate delle singole parcelle, in modo da valorizzare lo straordinario patrimonio di vigne della tenuta. Sono nate così molte etichette, che esprimono in una sorta di piccolo mosaico le particolari caratteristiche di una singola zona, consentendo agli appassionati di cogliere le sfumature del territorio e scegliere il vino più in linea con il proprio gusto. Il vino Malvasia "Petris" della cantina friulana Venica & Venica è un vino simbolo del Collio. Insieme a Ribolla Gialla e Friulano, rappresenta la grande tradizione dei bianchi del territorio. La Malvasia, inoltre, è uno dei vitigni storicamente più importanti di tutto il Mediterraneo, tanto che oggi è diffuso in quasi tutti i paesi che si affacciano sul Mare Nostrum. Al termine della vendemmia, le uve sono sottoposte a una macerazione per 20 ore a una temperatura di 10/12 °C, protette dall’ossigeno. Il 60% del mosto fermenta e poi si affina sui lieviti per 5 mesi in grandi botti, mente il 40% viene vinificato e affinato in acciaio. Nel calice ha un colore giallo chiaro con brillanti riflessi dorati. All’olfatto esprime un bouquet con profumi di fiori di campo ed erbe aromatiche della macchia mediterranea, aromi fruttati di pesca, albicocca e lievi cenni tropicali. Il sorso è ampio, caldo, ricco e persistente, con un finale rinfrescante che chiude su note sapide. Un bianco di grande personalità, fedele interprete del territorio. Colore Giallo paglierino Profumo Sentori aromatici di tiglio e di magnolia, note fruttate di mela, pera, pesca bianca e banana Gusto Sapido ed equilibrato, morbido e piacevole, con una nota alcolica perfettamente bilanciata