CHARDONNAY EDUCATO ELIO GRASSO

Produttore Elio Grasso
Tipologia Bianchi
Regione Piemonte
Anno -
Prezzo 18.00
Descrizione

L'Educato di Elio Grasso è un elegante espressione di Chardonnay che unisce mineralità e morbidezza, anche in virtù del suo affinamento in legno piccolo. Monforte d'Alba, terra di Barolo, che Elio Grasso prima, e ora suo figlio Gianluca hanno saputo custodire e valorizzare esaltando principalmente i vitigni autoctoni locali con l'aggiunta di un piccolo impianto di Chardonnay. In vigna il lavoro è assolutamente rispettoso della natura, pertanto sono banditi prodotti chimici e si utilizza solo rame e zolfo. 18 ettari vitati ma anche 20 ettari di boschi e prati, con un occhio costantemente rivolto alla biodiversità e all'equilibrio delle varie specie vegetali. Liquidi che diventano lettori di annata e territorio, con una produzione che si attesta intorno alle 100.000 bottiglie e che ogni anno mostrano il grande lavoro qualitativo compiuto dalla famiglia Grasso. “Educato" proviene da uve Chardonnay in purezza coltivate interamente nell'areale di Monforte d'Alba. La famiglia Grasso fu una delle prime a credere nelle potenzialità dello Chardonnay coltivato in Langa, tantoché la prima annata risale al 1990. La decisione di vinificare i vari vigneti singolarmente fa sì che le uve utilizzate prodotte per produrre il liquido provengano da un solo vigneto di 1 ettaro, che poggia su un terreno calcareo-sabbioso ed ha esposizione est-sud est. Un'interpretazione borgognona del famoso vitigno a bacca bianca, infatti dopo un'accurata cernita dei grappoli, fermentazione ed affinamento avvengono in barrique. L'affinamento di 7 mesi in botte piccola arricchisce il vino di sfumature tostate e burrose, aumentandone la complessità. Il vino "Educato" si palesa nel bicchiere con colore giallo paglierino intenso che vira verso il dorato. Naso di grande ampiezza e respiro, si dipana tra richiami alla frutta a polpa gialla e cenni tostati, che vanno dalla nocciola al wafer. Poi ancora tutto il coté vegetale, che riporta a ricordi di erbe spontanee. La complessità delineata all'olfatto trova riscontro in un sorso ricco ma perfettamente bilanciato, dove il costante equilibrio tra freschezza e materia detta il ritmo dell'assaggio. Esalta sulla cucina di mare, da pesci al cartoccio, a primi piatti con sughi a base di molluschi. Colore Giallo paglierino carico Profumo Intensi aromi di frutta bianca, agrumi, erbe di campo e sfumature di vaniglia e burro Gusto Morbido e avvolgente, fresco e minerale, dal lungo finale fruttato